Associazione Coscienza Spirituale "Sole e Luna"
entra

iscritta alla Consulta per la tutela degli Animali e degli Habitat del Comune di Bologna


Registrata presso la Commissione Europea.





youtube.com/FinestraLiberaEu1 clicca qui!
Contatti: segreteria.atma@gmail.com

per il Blog di FINESTRA LIBERA clicca qui


venerdì 23 giugno 2017

Pancaklesha: i cinque condizionamenti

Pancaklesha: i cinque condizionamenti   Pancaklesha: i ‘cinque condizionamenti’ analizzati da Patanjali nei sutra sullo Yoga: avidya (mancanza di consapevolezza spirituale), asmita (identificazione dell’essere con il corpo psicofisico), raga (attrazione), dvesha (repulsione), abhinivesha (attaccamento alla vita materiale).   Klesha: lett. ‘afflizione, pena, condizionamento’. Il Samkhya enumera tre categorie di klesha: adhyatmika-klesha ‘condizionamenti psicofisici’, adhibhautika-klesha ‘condizionamenti [...more]

The post Pancaklesha: i cinque condizionamenti appeared first on ISVARA BIBLIO.

http://ift.tt/2t1xswW

mercoledì 21 giugno 2017

Fin dall’inizio della vita si sbagliano. Pensano che questo corpo sia il sé

Bhagavad Gita 16.07 – Hyderabad Questo pubblico asurico non sa quale destinazione prendere. Dicono di essere interessati al sé ma, questi mascalzoni, non sanno quale sia il proprio interesse perché, fin dall’inizio della loro vita, si sbagliano. Pensano che questo corpo sia il sé; come riconosceranno l’interesse del sé? Il principio di base è sbagliato. [...more]

The post Fin dall’inizio della vita si sbagliano. Pensano che questo corpo sia il sé appeared first on ISVARA BIBLIO.

http://ift.tt/2sBZGeL

Il movimento per la coscienza di Krishna addestra al Nivrtti-marga

Bhagavad Gita 16.07 – Hyderabad Questo è l’inizio della vita degli asura , pravṛtti e nivṛtti. pravṛtti indica l’incentivo che fa… C’è un granello di zucchero; la formica sa che c’è un granello di zucchero, e così lo cerca. Questo è pravṛtti. E nivṛtti significa: “Ho passato la mia vita in questo modo, ma non [...more]

The post Il movimento per la coscienza di Krishna addestra al Nivrtti-marga appeared first on ISVARA BIBLIO.

http://ift.tt/2tuwlTt

Spiritualmente non c’è differenza tra apparizione e scomparsa

Los Angeles nama oṁ viṣṇu-pādāya kṛṣṇa-preṣṭhāya bhūtale śrīmate bhaktisiddhānta sarasvatīti nāmine Bhaktisiddhānta Sarasvatī Ṭhākura lasciò questo mondo materiale il 31 Dicembre 1936, quasi quaranta anni fa. Ci sono due termini, prakaṭa e aprakaṭa, apparizione e scomparsa. Non abbiamo nulla da lamentarci per la scomparsa, perché Krishna e i devoti i Krishna… Non solo i devoti, [...more]

The post Spiritualmente non c’è differenza tra apparizione e scomparsa appeared first on ISVARA BIBLIO.

http://ift.tt/2sUMMvf

C’era una prostituta il cui prezzo era 100.000 diamanti

Srimad Bhagavatan 07.06.03 – Vrndavana C’è la storia di una prostituta, Lakṣahīra. C’era una prostituta, la cui tariffa ammontava a 1 lakh di pezzi di diamante (100.000). Non importa se un diamante grande o un diamante piccolo; questa era la sua tariffa. Un uomo era affetto da lebbra e doveva essere assistito; veniva assistito da [...more]

The post C’era una prostituta il cui prezzo era 100.000 diamanti appeared first on ISVARA BIBLIO.

http://ift.tt/2tu7G1x

Dovremmo essere formati nel Bhagavatan-dharma quando siamo bambini

Srimad Bhagavatan 07.06.02 – Vrndavana Prabhupāda: Non c’è questione di unità. Questa unità è illusoria. Ci deve essere esistenza separata, e così c’è la soddisfazione. Un amico ama il suo amico, e l’altro amico ricambia l’amore. Questa è soddisfazione, non: “Tu sei mio amico e io sono tuo amico. Diventiamo uno”. Questo non è possibile, [...more]

The post Dovremmo essere formati nel Bhagavatan-dharma quando siamo bambini appeared first on ISVARA BIBLIO.

http://ift.tt/2sUET9s

Tutto sarà vano è vuoto quando non c’è Dio

Srimad Bhagavatan 01.15.21 – Los Angeles Pradyumna: Traduzione: Possiedo lo stesso arco Gāṇḍīva, le stesse frecce e lo stesso carro trainato dagli stessi cavalli, e li sto utilizzando nello stesso modo di Arjuna, a colui che tutti i re hanno offerto i dovuti rispetti. Ma in assenza di Sri Krishna, tutti loro, in un momento [...more]

The post Tutto sarà vano è vuoto quando non c’è Dio appeared first on ISVARA BIBLIO.

http://ift.tt/2tP67ur

Possiamo essere molto potenti finché Krishna ci mantiene potenti

Srimad Bhagavatan 01.15.20 – Los Angeles Prabhupāda: Dopo la partenza di Krishna, tutte le Sue 16.108 mogli furono prese in custodia da Arjuna. Ma alcuni mandriani depredarono tutte le regine, e Arjuna non poté proteggerle. L’istanza è questa: possiamo essere molto potenti, fintanto che Krishna ci mantiene potenti. Non si è potenti in modo indipendente; [...more]

The post Possiamo essere molto potenti finché Krishna ci mantiene potenti appeared first on ISVARA BIBLIO.

http://ift.tt/2rS1MtP

Siate pronti a sacrificare tutto per la perfezione di questa vita umana

CC Madhya-lila 20.100-108 — New York, 22 novembre 1966 Un sādhu, un saggio, o un devoto, anche se sa tutto, tuttavia si pone sempre come se non sapesse nulla. Egli non dice mai: “io so tutto.” E in realtà, non è possibile sapere tutto. Questo non è possibile. Proprio come Sir Isaac Newton; egli concorda [...more]

The post Siate pronti a sacrificare tutto per la perfezione di questa vita umana appeared first on ISVARA BIBLIO.

http://ift.tt/2sBAJQF

I politici moderni vogliono farci lavorare duro come cani o maiali

Srimad Bhagavatan 5.5.33 — Vrndavana, 20 novembre 1976 Prabhupāda: Tyaktvā dehaṁ punar janma naiti (BG 4.9). Uno che ha capito kṛṣṇa tattvataḥ viene immediatamente liberato; è adatto per essere trasferito nel mondo spirituale. Tyaktvā dehaṁ punar janma naiti. Punar janma. Uno che non capisce Krishna, dovrà ripetere vita dopo vita. Nivartante mṛtyu-saṁsāra-vartmani (BG 9.3). A [...more]

The post I politici moderni vogliono farci lavorare duro come cani o maiali appeared first on ISVARA BIBLIO.

http://ift.tt/2sUv7ny

lunedì 19 giugno 2017

Antipasto di pomodori


SSNV
135x2
Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana
Ricetta della settimana
Antipasto di pomodori
92x15
Con l'arrivo dell'estate i pomodori diventano protagonisti di molti piatti della nostra tradizione culinaria. Nella ricetta di oggi ve li proponiamo in versione antipasto, crudi e ripieni. Vi servirà solo un frullatore ma non dovrete utilizzare né fuochi né forno! Per il ripieno vi serviranno pinoli, basilico, prezzemolo, capperi... e la maionese vegan, realizzata senza uova!
282x230x2
5x23 Ingredienti
  • 4 grossi pomodori maturi
  • maionese vegan
  • olio
  • limone
  • basilico
  • 1 pugno di prezzemolo
  • 50 g di pinoli
  • 23 g di capperi
  • sale
PREPARAZIONE - Tagliare i pomodori a metà. Privarli dei semi. Preparare nel frullatore una salsina con 1 pugno di prezzemolo, basilico, pinoli e i capperi, olio e sale. Amalgamare la salsina verde con la maionese girando dolcemente. Riempire i pomodori e servire.

Ricetta tratta dal sito di SSNV.

E-book gratuiti di ricette vegan e altri aspetti della scelta vegan: LibriVegan.info

domenica 18 giugno 2017

La Bhakti è solo per Bhagavan

Srimad Bhagavan 3.25.19 — Bombay, 19 novembre 1974 Per essere meno influenzati dai guṇa si deve giungere a questo livello di jñāna, vairāgya e bhakti. Altrimenti non è possibile. E lo stesso procedimento viene nuovamente sottolineato: na yujyamānayā bhaktyā bhagavati (SB 3.25.19). Dove viene applicala la bhakti? Qualcuno dice: “Io ho la bhakti.” Per cosa [...more]

The post La Bhakti è solo per Bhagavan appeared first on ISVARA BIBLIO.

http://ift.tt/2rJr0pl

giovedì 15 giugno 2017

Biscotti anacardi e cioccolato

  Biscotti anacardi e cioccolato Difficoltà: Facile Tempo: 30 minuti Ingredienti per 6 persone 120 g di farina 2 banane molto mature 60 g di cioccolato fondente in scaglie 60 g di anacardi 1 bustina di vanillina un pizzico di sale 50 g di olio di semi un pizzico di bicarbonato Preparazione Setacciate la farina [...more]

The post Biscotti anacardi e cioccolato appeared first on ISVARA BIBLIO.

http://ift.tt/2ssT4Bm

mercoledì 14 giugno 2017

Impegno a servire come Sannyasi davanti a Krishna, i Vaisnava, il Guru è il fuoco

Bombay, 18 novembre 1975 I nostri sannyāsī lavorano veramente sodo, predicano, raccolgono denaro, ma non un centesimo per se stessi. Prima di tutto, il brahmacārī viene addestrato. Brahmacārī guru-kule vasan dānto guror hitam (SB 7.12.1). Il Brahmacārī viene formato a vivere nella sede del guru per il beneficio di guru. Lo stesso principio, quando è [...more]

The post Impegno a servire come Sannyasi davanti a Krishna, i Vaisnava, il Guru è il fuoco appeared first on ISVARA BIBLIO.

http://ift.tt/2sb8qsh

La pulizia è prossima alla sacralità

Srimad Bhagavatan 3.25.16 — Bombay, 16 novembre 1974 Il procedimento consiste nel purificare la mente da tutte le cose sporche. La mente è amica, la mente è nemica per ognuno. Se è purificata, allora è amica, e se è sporca… Proprio come se vi mantenete sporchi, vi infetterete di qualche malattia. E se vi mantenete [...more]

The post La pulizia è prossima alla sacralità appeared first on ISVARA BIBLIO.

http://ift.tt/2rrVQru

Non possiamo seguire Asadhu-marga. Dobbiamo seguire Sadhu-marga

Il nettare della devozione — Vrndavana, 13 novembre 1972 Pradyumna: “Questo sādhana-bhakti, o la pratica del servizio di devozione, può anche essere diviso in due parti. La prima parte si definisce ‘i principi regolatori’. Si devono seguire questi diversi principi regolatori per ordine del maestro spirituale o sulla forza delle Scritture autorevoli”. Prabhupāda: Sì. I [...more]

The post Non possiamo seguire Asadhu-marga. Dobbiamo seguire Sadhu-marga appeared first on ISVARA BIBLIO.

http://ift.tt/2saUGxB

La filosofia vaisnava è questa. Stiamo tentando di essere servitori

Srimad Bhagavatan 1.2.30 — Vrndavana, 9 novembre 1972 Krishna è vibhu, noi siamo aṇu. Non consideriamo mai che siamo uguali a Krishna. Questa è una grande offesa. Ciò si chiama māyā. Questa è l’ultima trappola di māyā. A dire il vero, siamo giunti in questo mondo materiale per diventare uno con Krishna; abbiamo pensato che [...more]

The post La filosofia vaisnava è questa. Stiamo tentando di essere servitori appeared first on ISVARA BIBLIO.

http://ift.tt/2rrsCJa

Le quattro mura ascolteranno il canto. Questo è sufficiente. Non siate delusi

Il nettare della devozione — Vrndavana, 7 novembre 1972 Pradyumna: “Śrīla Rūpa Gosvāmī ha dato una definizione di ‘buon auspicio’. Dice che il vero ‘buon auspicio’ sono le attività per il benessere di tutti i popoli del mondo.” Prabhupāda: Sì. Proprio come questo Movimento per la Coscienza di Krishna: fa attività di benessere per tutti [...more]

The post Le quattro mura ascolteranno il canto. Questo è sufficiente. Non siate delusi appeared first on ISVARA BIBLIO.

http://ift.tt/2sb4vLU

Chiunque si prenda cura dei suoi subordinati è un Guru

Srimad Bhagavatan 5.5.18 — Vrndavana, 6 novembre 1976 Pradyumna: Traduzione: “Colui che non può liberare le persone a suo carico dal percorso di nascite e morti non dovrebbe mai diventare un maestro spirituale, un padre, un marito, una madre o deva degno di adorazione”. Prabhupāda: gurur na sa syāt sva-jano na sa syāt pitā na [...more]

The post Chiunque si prenda cura dei suoi subordinati è un Guru appeared first on ISVARA BIBLIO.

http://ift.tt/2rs7l1V

Il dovere dell’Acarya è sottolineare l’ingiunzione degli Sastra

Il nettare della devozione — Vrndavana, 5 novembre 1972 Caitanya Mahāprabhu, come negli śāstra, ha sottolineato l’occupazione dell’ācārya. Negli śāstra c’è tutto e l’ācārya non inventa nulla, altrimenti non è un ācārya; l’ācārya semplicemente sottolinea: “Qui c’è questa cosa.” Proprio come nel buio della notte; non riusciamo a vedere nulla perfettamente o non si vede [...more]

The post Il dovere dell’Acarya è sottolineare l’ingiunzione degli Sastra appeared first on ISVARA BIBLIO.

http://ift.tt/2sAwCXm

Il nostro movimento è fatto per convertire il duro lavoro in una occupazione per Krishna

Il nettare della devozione — Vrndavana, 4 novembre 1972 Negli śāstra si dice: “Generalmente, in questo mondo materiale, le persone sono in rajo-guṇa.” per questo prendono come un piacere l’attività laboriosa pesante. Se alcune persone sante non lavorano, essendo impegnate nel servizio devozionale o nella meditazione o nel canto, a volte viene frainteso che queste [...more]

The post Il nostro movimento è fatto per convertire il duro lavoro in una occupazione per Krishna appeared first on ISVARA BIBLIO.

http://ift.tt/2rhfceE

Nella vita umana ci si dovrebbe sforzare di entrare in contatto con i piedi di loto di Krishna

Srimad Bhagavatan 03.25.02 – Bombay Si dice nei Veda: nityo nityānāṁ cetanaś cetanānām eko bahūnāṁ yo vidadhāti kāmān (Kaṭha Upaniṣad 2.2.13) Quali sono queste opulenze di Bhagavān? Queste: eko bahūnāṁ yo vidadhāti kāmān. Bhagavān, il singolare, e nityo nityānām; nityānām, plurale. Noi jīva siamo il plurale. Jīva-bhāgaḥ sa vijñeyaḥ sa cānantyāya kalpate (CC Madhya 19.141). [...more]

The post Nella vita umana ci si dovrebbe sforzare di entrare in contatto con i piedi di loto di Krishna appeared first on ISVARA BIBLIO.

http://ift.tt/2ssFcYI

Nel mondo spirituale non c’è disaccordo

Bhagavad Gita 07.05 – Nairobi Se si studia la natura umana, quello che c’è, esiste anche in Dio, ma in modo perfetto e illimitato; e abbiamo tutte queste qualità chimiche -ma in quantità minuscola- E a contatto con la materiale c’è l’imperfezione. Quindi, se si diventa liberi dalla schiavitù materiale, allora si diventa perfetti. Lo [...more]

The post Nel mondo spirituale non c’è disaccordo appeared first on ISVARA BIBLIO.

http://ift.tt/2sA8hkL

In India sono automaticamente coscienti di Krishna per diritto di nascita

Srimad Bhagavatan 3.28.20 — Nairobi, 30 ottobre 1975 Harikeśa: Traduzione: “Nel fissare la sua mente sulla forma eterna del Signore, lo yogī non dovrebbe avere una visione collettiva di tutte le Sue membra ma dovrebbe fissare la mente su ogni singola parte del Signore.” Prabhupāda: tasmiḻ labdha-padaṁ cittaṁ sarvāvayava-saṁsthitam vilakṣyaikatra saṁyujyād aṇge bhagavato muniḥ (SB [...more]

The post In India sono automaticamente coscienti di Krishna per diritto di nascita appeared first on ISVARA BIBLIO.

http://ift.tt/2rgQo6z

Diventare pii semplicemente col Kirtana

Srimad Bhagavatan 3.28.18 — Nairobi, 27 ottobre 1975 Harikeśa: Traduzione: “La gloria del Signore merita sempre di essere cantata perché le Sue glorie valorizzano le glorie dei Suoi devoti. Bisognerebbe dunque meditare sulla Persona Suprema e sui Suoi devoti. Si dovrebbe meditare sulla forma eterna del Signore fino a che la mente diventa stabile.” Prabhupāda: [...more]

The post Diventare pii semplicemente col Kirtana appeared first on ISVARA BIBLIO.

http://ift.tt/2sA0J12

Pandora non significa avere una laurea. Pandora significa Sama-cittah

Srimad Bhagavatan 5.5.3 — Vrndavana, 25 ottobre 1976 In Kali-yuga brāhmaṇa significa un filo da due centesmi, tutto qua. Ma questo non è brāhmaṇa; brāhmaṇa significa śamo damo titikṣā (BG 18.42), questi sono i sintomi. Allo stesso modo, mahātmā non indica un vestito; ma le persone hanno approfittato di questo vestito, veśopajivibhiḥ (SB 12.3.38). In [...more]

The post Pandora non significa avere una laurea. Pandora significa Sama-cittah appeared first on ISVARA BIBLIO.

http://ift.tt/2rv3kVK

Guru significa che qualsiasi istruzione darà sarà accettata senza argomentare

Srimad Bhagavatan 5.5.2 — Vrndavana, 24 ottobre 1976 Se si vuole realmente eseguire tapasya, allora si deve avvicinare una persona che ha già eseguito tapasya, tapo divyam (SB 5.5.1). Poi avrai le cose. Mahat-sevām. E lì si deve rendere il proprio servizio, servizio in umiltà, sevayà. Si possono fare domande al mahātmā non per sfida, [...more]

The post Guru significa che qualsiasi istruzione darà sarà accettata senza argomentare appeared first on ISVARA BIBLIO.

http://ift.tt/2sm5hYF

lunedì 12 giugno 2017

L’Asrama indica una condizione per coltivare la spiritualità

Srimad Bhagavatan 2.1.2-5 — Montreal, 23 ottobre 1968 Prabhupāda: śrotavyādīni rājendra nṛṇāṁ santi sahasraśaḥ apaśyatām ātma-tattvaṁ gṛheṣu gṛha-medhinām (SB 2.1.2) Lo stesso argomento di coloro che sono troppo attaccati agli affari di famiglia, gṛheṣu gṛha-medhinām. Gṛhamedhī è colui che ha fatto della casa il suo centro di attività; è chiamato gṛhamedhī. Ci sono due termini: [...more]

The post L’Asrama indica una condizione per coltivare la spiritualità appeared first on ISVARA BIBLIO.

http://ift.tt/2rbJsHV

sabato 10 giugno 2017

Al livello della virtù potete capire tutto ciò che è bene

Srimad Bhagavatan 7.9.8 — Seattle, 21 ottobre 1968 Tamāla Kṛṣṇa: Come si fa ad accedere al guṇa della virtù? Prabhupāda: Cerca solo di seguire i quattro principi che abbiamo prescritto: no intossicazione, nessun gioco d’azzardo, niente sesso illecito, e non mangiare carne. Questo è tutto. Questa è la virtù. Ci sono queste proibizioni, perché? Proprio [...more]

The post Al livello della virtù potete capire tutto ciò che è bene appeared first on ISVARA BIBLIO.

http://ift.tt/2r5F3G6

La semplice definizione “Io sono cristiano, io sono hindu, io sono musulmano” non da profitto

Bhagavad Gita 04.13 – Johannesburg Dobbiamo aderire al metodo religioso. Questa è umanità. Aderite a qualsiasi metodo religioso, ma è necessario sapere qua è lo scopo della religione; non semplicemente professare: “Io sono cristiano”, “Io sono hindu”, “Io sono musulmano”. Ma qual è lo scopo nel diventare religiosi? E’ necessario saperlo. Questa è intelligenza. Non [...more]

The post La semplice definizione “Io sono cristiano, io sono hindu, io sono musulmano” non da profitto appeared first on ISVARA BIBLIO.

http://ift.tt/2sp0bLs

Il corpo è una macchina, ma noi consideriamo la macchina noi stessi

Srimad Bhagavatan 01.07.05-6 – Johannesburg yayā sammohito jīva ātmānaṁ tri-guṇātmakam paro ‘pi manute ‘narthaṁ tat-kṛtaṁ cābhipadyate (SB 1.7.5) La nostra condizione attuale è questa sammohita: sconcertati, resi perplessi da māyā. Noi siamo un’eterna parte integrante di Dio, ma a causa dell’incanto di questa energia materiale, l’energia esterna di Dio, abbiamo dimenticato noi stessi e ora [...more]

The post Il corpo è una macchina, ma noi consideriamo la macchina noi stessi appeared first on ISVARA BIBLIO.

http://ift.tt/2r5GPqQ

Dio è il testimone e concede il risultato

Bhagavad Gita 13.01-3 – Durban Dio vive all’interno del cuore, e anche l’essere vivente vive nello stesso cuore. Vivono come due uccelli seduto sul ramo di un albero. Queste sono le affermazioni Vediche. Ci sono due uccelli posati sul ramo dello stesso albero. Un uccello sta mangiando il frutto dell’albero, e l’altro uccello fa semplicemente [...more]

The post Dio è il testimone e concede il risultato appeared first on ISVARA BIBLIO.

http://ift.tt/2soRUXR

Dio non deve fare niente, è sufficiente in Se Stesso e non aspira a nulla

Srimad Bhagavatan 01.08.32 – Mayapur Nitāi: “Alcuni affermano il Non-nato nasce per glorificare i virtuosi imperatori, e altri dicono che Egli è nato per compiacere il re Yadu, uno dei Tuoi devoti più cari. Tu appari nella sua famiglia come il legno di sandalo appare nelle colline Malaya.” Prabhupāda: kecid āhur ajaṁ jātaṁ puṇya-ślokasya kīrtaye [...more]

The post Dio non deve fare niente, è sufficiente in Se Stesso e non aspira a nulla appeared first on ISVARA BIBLIO.

http://ift.tt/2r5qFOf

giovedì 8 giugno 2017

Budino banane e amarene


SSNV
135x2
Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana
Ricetta della settimana
Budino banane e amarene
92x15
Questa settimana vi invitiamo ad applicarvi in cucina con un dolce realizzato con uno dei frutti di stagione più gradito da tutti: le amarene! "Parenti" delle ciliegie, hanno un sapore più acidulo e leggermente amarognolo, per questo si sposano bene con le dolcissime banane di questa ricetta. Vi serviranno in aggiunta del latte di riso, delle spezie, un limone e soprattutto, per ottenere l'effetto gelificato tipico del budino, dell'agar agar.
282x230x2
5x23 Ingredienti
  • 100 grammi di amarene
  • 2 chiodi di garofano
  • un pizzico di zenzero
  • 50 grammi di zucchero mascobado (+ 2 cucchiai)
  • 2 banane mature
  • il succo di mezzo limone
  • la scorza di un limone
  • mezza bacca di vaniglia
  • mezzo litro di latte di riso
  • 80 grammi di semolino
  • una bustina di gelificante vegan
PREPARAZIONE - Denocciolare le amarene e metterle in un pentolino con 2 chiodi di garofano,una grattatina di zenzero, due cucchiai di zucchero e pochissima acqua. Cuocere a fuoco basso con un coperchio per mezzora. Nel frattempo tagliate le banane e cospargetele del succo di mezzo limone. Portate ad ebollizione il latte di riso con la scorza di limone e la bacca di vaniglia; fate cuocere per un quarto d'ora. Intanto fate raffreddare le amarene.
Togliete dal latte di riso la scorza di limone e la bacca di vaniglia; aggiungete lo zucchero, il semolino e un po' di acquerugiola che hanno rilasciato le amarene e mescolate a fuoco lento, fino a che il composto non rassoda (un quarto d'ora circa). Aggiungete il gelificante, secondo le istruzioni scritte sulla busta. Se ci sono grumi passate tutto al minipimer.
A cottura ultimata, aggiungete le amarene (facendo attenzione a non mettere i chiodi di garofano) e le banane, mescolate, versate negli stampini e lasciare riposare per 2-3 ore in frigo.

Ricetta tratta da VeganHome.it.

E-book gratuiti di ricette vegan e altri aspetti della scelta vegan: LibriVegan.info

VIDEO:NESSUNA DIFFICILE REGOLA PER MEDITARE SUL MAHA MANTRA

  https://m.youtube.com/watch?v=zFbnotO5EIA

The post VIDEO:NESSUNA DIFFICILE REGOLA PER MEDITARE SUL MAHA MANTRA appeared first on ISVARA BIBLIO.

http://ift.tt/2rYrlrS

mercoledì 7 giugno 2017

Pasta con radicchio trevigiano e crema di parmigiano

Oggi con gli avanzi di radicchio grigliato che ha accompagnato la fondue di ieri sera ho fatto questa pasta estemporanea.
Il radicchio era stato grigliato e condito con sale, pepe, olio e origano.
Ho messo su l’acqua per la pasta (delle conchiglie) e nel frattempo a bagnomaria ho sciolto una bella manciata di parmigiano grattugiato con un po’ di latte.
Una volta cotta la pasta al dente, l’ho fatta saltare con il radicchio tagliato a striscioline e poi l’ho mantecata con la cremina di parmigiano. Una spolverata di pepe et voilà! Un piatto della serie “la cucina degli avanzi” che si presta bene per una pausa pranzo ridotta, ma casalinga…

fonte: clicca qui


from Conosci Te Stesso http://ift.tt/2rA3wWL
via IFTTT

Bistecche di Soia alla Veneziana

Ingredienti:

4 bistecche di soia
2 cipolle
1 cucchiaio farina
sale
pepe
olio
1 bicchierino vino bianco secco

Affettare le cipolle, farle dorare nell'olio, aggiungerci le bistecchine già idratate ed il bicchiere di vino e lasciare cuocere il tutto a fuoco vivo per qualche minuto.
Aggiungere la farina, il sale e il pepe e far cuocere ancora per qualche minuto aggiungendo qualche goccia d'acqua. Amalgamare bene gli ingredienti e servire molto caldo.

from Buon ascolto! http://ift.tt/2r4NH76
via IFTTT

lunedì 5 giugno 2017

Il ponte di Adamo

l Ponte di Adamo: la struttura artificiale precedente al diluvio universale? La scienza conferma il mito? Nello stretto di Palk, Oceano Indiano, si trova una particolare conformazione geografica, una sottile striscia di terra che unisce l’India meridionale con lo Sri Lanka. Denominato “Ponte di Adamo”, secondo alcuni potrebbe essere ciò che resta di un antico [...more]

The post Il ponte di Adamo appeared first on ISVARA BIBLIO.

http://ift.tt/2rHKFcK

giovedì 1 giugno 2017

Cappelletti in brodo

Cappelletti in brodo Difficoltà: Media Tempo: 60 minuti Ingredienti per 6 persone Per la pasta: 250 g di farina 120 ml d’acqua un pizzico di curcuma un pizzico di sale Per il ripieno: seitan sbriciolato chorizo vegetale noce moscata pepe scorza di limone grattugiata brodo vegetale fatto in casa (o granulare da sciogliere al momento) [...more]

The post Cappelletti in brodo appeared first on ISVARA BIBLIO.

http://ift.tt/2qDnFMZ